Fondamentale l’utilizzo del social da Tolmezzo a Trieste rintracciata la legittima proprietaria.

main_cieape

Si avvicina il weekend la febbre del sabato sera incombe, insieme a colleghi ed amici decidiamo di trascorrere la serata e di conseguenza la notte in un locale triestino.Partiti da Tolmezzo e arrivati a destinazione abbiamo parcheggiato l’auto e ci siamo apprestati ad entrare proseguendo su di un manto sterrato, poco prima di salire su un lastricato la luce di un lampione riflette su una scheda riposta a terra e attira la mia attenzione, subito mi sono accasciato a raccoglierla e controllandola vidi che era una carta d’identita’ di una ventenne di Trieste.Fiducioso da sempre nell’utilizzo con criterio dei social il giorno successivo provai a cercarla con Fb inserendo i propri dati ed ecco che a distanza di poche ore mi rispose che l’ aveva proprio persa nella serata di sabato. Conseguentemente di comune accordo abbiamo scelto le modalità di come poterla riavere, scongiurando la denuncia presso le F. O e la trafila presso gli sportelli anagrafici per fare una nuova richiesta al fine delll’ottenimento di un nuovo documento d’identità.
GIUSEPPE IERACE

SRC E Giffoni un legame consolidato

FB_IMG_1557410668264

Quello tra la SRC – Scuola di Recitazione della Calabria e Giffoni Experience è un legame sempre più solido, come si è potuto evincere dal successo degli eventi dello scorso 06 maggio, tenutisi sia al Cinema Teatro Gentile di Cittanova che al Polo Solidale della Legalità, sede della SRC.

Lunedì scorso, infatti, è stata una giornata importante per presentare agli enti, alle istituzioni ed al territorio, i progetti e le importanti novità che vedranno la collaborazione tra la SRC e Giffoni Experience, ideate e dirette rispettivamente da Walter Cordopatri e Claudio Gubitosi, a partire da “School Experience Festival”, festival itinerante, realizzato nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola e promosso da MIUR e MIBAC.

La presentazione del progetto si è tenuta presso il Cinema Teatro Gentile di Cittanova, evento patrocinato dall’Amministrazione Comunale di Cittanova, al quale hanno partecipato gli allievi degli Istituti Comprensivi di Cittanova e Rizziconi, grazie alla collaborazione dei dirigenti M. Antonella Timpano e Giuseppe Gelardi. Presenti il Sindaco di Cittanova, Francesco Cosentino, ed il sindaco di Rizziconi Alessandro Giovinazzo. Presente una delegazione di  Giffoni Experience: il Direttore, Claudio Gubitosi e Marco Cesaro, Luigi Notarfrancesco ed Emanuele Mancino, suoi collaboratori.

Durante il suo intervento, il Direttore Gubitosi ha illustrato il progetto di “School Experience Festival”, che coinvolgerà quattro città – San Donà di Piave, Cittanova, Nuoro e Palermo -, ideato da Giffoni Experience, con l’obiettivo di sensibilizzare e formare allievi delle Scuola di ogni ordine e grado – primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado – attraverso l’utilizzo del linguaggio cinematografico e audiovisivo. La SRC, partner del progetto, si occuperà della realizzazione delle attività per i ragazzi della scuola secondaria di I grado del territorio, i quali avranno l’imperdibile occasione di scoprire il mondo del cinema per ragazzi, i suoi retroscena e vivere un momento unico senza spostarsi da casa. Lo School Experience Festival, si configura dunque come importante opportunità di sviluppo del territorio, e non solo, proiettando Cittanova e la Calabria in un contesto nazionale.

Presente all’incontro anche Giorgio Colangeli, Coordinatore didattico SRC, che ha sposato con grande entusiasmo il progetto della SRC, il quale ha illustrato gli obiettivi didattici della scuola intesa anche come luogo importante per la produzione sia teatrale che cinematografica. Colangeli stesso ha poi presentato il cortometraggio “Sorpresa di Natale”, nuova produzione targata SRC, insieme a Salvatore Romano che ne è stato il regista. Il corto, accolto con grande entusiasmo dal pubblico presente, è stato interpretato da  Annalisa Schiavone, Caterina Filardo, Domiziana Sapone, presenti in sala. Presenti anche i rappresentanti della Pro Loco di Rizziconi, che ha collaborato alla realizzazione del corto, e l’Associazione NovaCinema, con il suo presidente Alessio Murdaca, che ha collaborato alla buona riuscita dell’iniziativa.

Due titani in sinergia SRC e Giffoni

gubitosi_cordopatri

 

COMUNICATO STAMPA

SRC incontra Giffoni

Presentazione del progetto School Experience Festival – 06 maggio 2019

 

Si terrà Lunedì 06 maggio, presso il Cinema Teatro “Gentile” di Cittanova (RC), la presentazione del progetto School Experience Festival, ideato da Giffoni Experience, che vedrà coinvolti in autunno ((dal 4 all’8 novembre) centinaia di ragazzi delle Scuole Secondarie di Primo Grado di Cittanova e Rizziconi in un Festival del Cinema a loro dedicato e realizzato in partenariato con la SRC – Scuola di Recitazione della Calabria, diretta da Walter Cordopatri e patrocinata dall’amministrazione comunale di Cittanova.

School Experience Festival è un festival itinerante, realizzato nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola e promosso da MIUR e MIBAC, che coinvolgerà quattro città – San Donà di Piave, Cittanova, Nuoro e Palermo – ideato da Giffoni Experience, con l’obiettivo di sensibilizzare e formare allievi delle Scuola di ogni ordine e grado – primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado – attraverso l’utilizzo del linguaggio cinematografico e audiovisivo. Da sempre infatti, l’obiettivo di Giffoni Experience è stato quello coinvolgere i ragazzi, obiettivo che si rinnova grazie a questo nuovo progetto che assume, proprio per il fatto di essere un festival itinerante, una notevole importanza. Andare incontro ai ragazzi di tutta Italia, non solo idealmente ma anche fisicamente, vuol dire rispondere alle loro aspettative e ai loro bisogni, agire sul territorio trasformando le difficoltà – fragilità sociale, economica, povertà educativa e carenza di servizi e infrastrutture – in opportunità.

Grazie a questo progetto, si consolida ulteriormente il legame tra la SRC – Scuola di Recitazione della Calabria ed il Giffoni Experience, collaborazione avviata più di due anni fa, alla nascita della SRC, e che oggi si concretizza in attività e progetti di notevole rilevanza formativa e culturale.

Alla presentazione del progetto School Experience Festival, interverranno: l’ideatore, fondatore e direttore del Giffoni Claudio Gubitosi, il direttore della SRC Walter Cordopatri. Presenza straordinaria sarà quella di Giorgio Colangeli, coordinatore didattico della SRC. Porteranno i loro saluti, inoltre, il sindaco di Cittanova, Dott. Francesco Cosentino, e il sindaco di Rizziconi, Dott. Alessandro Giovinazzo.

Durante l’incontro, al quale parteciperanno gli allievi delle scuole coinvolte, di Cittanova e Rizziconi, verrà inoltre presentato il cortometraggio “Sorpresa di Natale”, ultima produzione targata SRC, diretto da Salvatore Romano, noto regista e docente della Scuola, che illustrerà il lavoro.

Le attività del 06 maggio non si concluderanno al termine della presentazione, ma proseguiranno nel pomeriggio presso il Polo Solidale della Legalità “F. Vinci”, dove il direttore Gubitosi incontrerà gli allievi della SRC i quali avranno il privilegio di vivere un momento formativo e di dialogo con l’ideatore del più importante festival per ragazzi del mondo.

La SRC, che si prepara a questa giornata con entusiasmo, si conferma punto di riferimento, sia per la formazione di aspiranti attori, ma anche per la realizzazione di attività e progetti che contribuiscano allo sviluppo culturale e socio-economico non solo del territorio, ma dell’intera regione, grazie a collaborazioni e partnership importanti e di rilievo internazionale, come il Giffoni, valore aggiunto dell’intera offerta culturale proposta.

Cittanova, 04 maggio 2019

UFFICIO STAMPA SRC

 

Claudio Gubitosi, Direttore Giffoni

Walter Cordopratri, Direttore SRC

 

Per maggiori informazioni:

Tel. 3711205781

Email: scuolarecitazionecalabria@gmail.com

 

Non e’ solo un luogo di ristoro ha dello speciale

FB_IMG_1556651695938Ci troviamo in Calabria, in una terra risaputa per le sue contraddizioni ma nei meandri del suo territorio nacque fin dal gennaio del 1980 una creatura dal cuore pulsante, dalla volonta’ ferrea di chi pensa ancora oggi che a qualcosa di buono ci si possa legare, appassionarsi e innamorarsi portando avanti i suoi ideali come baluardo.Giuseppe Galluccio  odierno proprietario del ristorante “La Cucciarda”, ai tempi quando i giovani del luogo non avevano una meta da rincorrere lui pianificava il suo progetto perché le sue idee invece erano abbastanza chiare. Comincio’ insieme al fratello a lavorare presso il ristorante di uno zio a Taurianova una cittadina della piana di Gioia Tauro; però la voglia di avere qualcosa di suo era impellente,quindi ancora minorenne aprii un locale sito difronte quello attuale.”Mamma Mimma”  fulcro del successo, con grande sacrificio e dedizione   alle prese con la cucina insieme al “savoir faire” porto’ insieme all’operato dei figli a far diventare in breve tempo il locale punto di riferimento di migliaia di pendolari nonché gente del posto che accomodandosi al tavolo non assaporava soltanto le prelibatezze della cucina di casa ma rimaneva estasiata dai modi sempre gentili e attenti, l’empatia che si veniva a formare come se  il formidabile “Pino” si conoscesse da sempre. Negli anni le richieste aumentarono come d’altronde il bisogno di spazio, quindi si costruì la nuova struttura che in questi ultimi mesi e’ stata rivalutata con un restyling. Ad oggi dopo quasi 40 anni Giuseppe Galluccio ci crede ancora dichiarando: Abbiamo dato un’ identità in tutti questi anni, penso che serva il sacrificio e la volontà di tante persone, se il mio locale ancora e’ aperto ringrazia chiunque sia passato di la’ con la propria presenza.Ho cercato di dare il massimo insieme al mio staff provando a mettere a suo agio chiunque fosse venuto come da buon uomo del Sud non solo dando il piacere al palato ma vedere tornare la gente con il sorriso, felice di ospitarla di nuovo, un po’ come una grande famiglia.

La Riforma della Polizia Locale

42211191_10204911731549376_3014188828354150400_n

“Eppur si muove” dicono…ma sara’ cosi ?

Il Dott. Francesco Patamia (Portavoce Nazionale del Movimento Sicurezza & Legalità), interrogato sugli sviluppi della “Mission” del Movimento, riferisce di non darsi pace, era riuscito ad aggregare in pochi mesi più di 4.000 persone con un Progetto che prevedeva di portare la Voce della Polizia Locale in Parlamento, ricevendo consensi e speranze da diversi schieramenti politici, sentendo pronunciare frasi che facevano ben sperare ad un’ imminente Riforma Nazionale, ma poi ?

Promesse, forse tentativi, ma ad oggi, di concreto, ancora nulla.
Rammaricato, si interroga : saranno stati i soliti “slogan elettorali” ?
Eppure sembrava che fosse chiaro il concetto di base, la Riforma della Polizia Locale è necessaria, non solo per tutelare gli operatori ma, anche, per garantire al cittadino maggiori e migliori “servizi”, basti pensare alle limitazioni Territoriali delle qualifiche di Polizia Giudiziaria e di porto dell’arma d’ordinanza che, ad oggi, in un Paese che richiede sempre più “Security”, sembrano assurde, eppure ogni “problema” sembra insormontabile, ogni proposta irrealizzabile, ma è davvero così difficile abrogare la Legge Quadro, risalente al 1986, ormai obsoleta e annoverare la Polizia Locale tra le Forze di Polizia ?
Sicuramente vi terremo aggiornati con ulteriori sviluppi, perché Patamia, fiducioso nella Squadra che lo circonda, composta da appartenenti al Corpo provenienti da tutta Italia, promette di non arrendersi e di continuare a lottare per ottenere la dovuta considerazione.
Giuseppe Ierace.

Scomparso Uomo di 52 anni della Provincia di Cosenza

Francesco-De-Filippo-678x381

Da qualche giorno si sono perse le tracce di un uomo della provincia di Cosenza residente a Verbicaro.Dopo la denuncia dei familiari non vedendolo rientrare a casa sono partite le indagini delle forze dell’ordine le quali ipotizzano un allontanamento volontario.Si apprezza la condivisione.

Dalla Calabria alla Carnia la mia esperienza di vita

IMG_20190110_182818_577

Era quasi iniziata l’ estate, il telefono squillava ripetutamente, lo aspettavo ma non realizzavo che da li a breve dovessi partire per una terra lontana.Iniziai a dare un occhiata su google-map per vedere dove fosse localizzata la zona, Tolmezzo capoluogo della Carnia.Arrivai da Udine in un pomeriggio molto caldo, scesi dall’ autobus e subito mi guardai attorno; mi colpirono queste montagne a Nord-Sud-Ovest-Est quasi a vigilare la città, ogni volta che esco guardo sempre con stupore.Cercavo di cogliere ogni particolare che nei giorni a venire con la dovuta attenzione sono riuscito a portare a termine, stimolando ancora una volta il mio interesse nel vedere nuovi posti, facce nuove, abitudini diverse.Che dire! Tolmezzo una bella cittadina, tranquilla, abbastanza curata, forse lontano dalle mie origini ma ospitale per chi ha la voglia di cogliere il meglio.Notavo spesso che trovandomi in strada al rientro o all’ uscita di casa incontravo gente a me sconosciuta, che accennava un “Buondi” o “Mandi” tipico friulano.Apprezzata la cosa da subito; come un “ Benvenuto” perché non ho mai creduto alle dicerie; sorvolando sull’ argomento di essere meridionale, dato che a mio avviso e’ solo ignoranza.Il tempo scorre inesorabile sembra scontato ma cosi e’ realmente, dal caldo anomalo che quest’ anno anche i residenti mi hanno confermato siamo arrivati a Natale, il primo fuori casa, mattina a lavoro e dopo passato nella città di Cormons dove risiedono da anni miei concittadini.Un incarico che mi legherà ancora un po’ a questa terra da scoprire e farsi apprezzare perché di apparenza ne abbiamo tanta, infinita come l’ acqua del mio mare.L’ inverno ancora e’ lungo e le montagne si vestono di bianco come ornare una sala per fare festa, tra tanti mi ritrovo anche io ad essere invitato, sarà mio dovere un domani essere ricordato; grazie “Carnia”.

Giuseppe Ierace

Il David di Donatello Giorgio Colangeli da domani sara’ il nuovo coordinatore didattico della S.R.C

FB_IMG_1547137778265Giorgio Colangeli attore che ha interpretato diversi film italiani e premiato come migliore attore con il David di Donatello a breve sarà la novità per il 2019 della scuola di recitazio ne calabrese diretta dall’ attore Walter Cordopatri che da due anni sta riscuotendo abbastanza successo con il suo operato.Giorgio e Walter si sono conosciuti a Roma città natia del primo e sede del centro sperimentale di recitazione dove si e’ formato il Cordopatri.Da subito e’ nata un’ amicizia e un’ intesa, coinvolti tutte e due dal mondo della fiction.Nel gennaio 2017 quando c’ e’ stata l’ inaugurazione della S.R.C, Walter lo scelse come ospite d’ onore e ora dopo 2 anni il 12 gennaio sarà presentato insieme alla compagnia teatrale al pubblico e a tutti quelli che seguono gia’ i corsi come il nuovo coordinatore .L’emozione e’ tanta, la voglia d’ iniziare ancora di più’.Infine il Cordopatri commenta cosi: Sono felicissimo che Giorgio sarà Coordinatore della scuola, e’ un ottimo professionista di gran carisma oltre ad essere una persona stupenda, non potevo cercare di più per il futuro della scuola, ci credo sarà un successo.

Giuseppe Ierace