Fondamentale l’utilizzo del social da Tolmezzo a Trieste rintracciata la legittima proprietaria.

main_cieape

Si avvicina il weekend la febbre del sabato sera incombe, insieme a colleghi ed amici decidiamo di trascorrere la serata e di conseguenza la notte in un locale triestino.Partiti da Tolmezzo e arrivati a destinazione abbiamo parcheggiato l’auto e ci siamo apprestati ad entrare proseguendo su di un manto sterrato, poco prima di salire su un lastricato la luce di un lampione riflette su una scheda riposta a terra e attira la mia attenzione, subito mi sono accasciato a raccoglierla e controllandola vidi che era una carta d’identita’ di una ventenne di Trieste.Fiducioso da sempre nell’utilizzo con criterio dei social il giorno successivo provai a cercarla con Fb inserendo i propri dati ed ecco che a distanza di poche ore mi rispose che l’ aveva proprio persa nella serata di sabato. Conseguentemente di comune accordo abbiamo scelto le modalità di come poterla riavere, scongiurando la denuncia presso le F. O e la trafila presso gli sportelli anagrafici per fare una nuova richiesta al fine delll’ottenimento di un nuovo documento d’identità.
GIUSEPPE IERACE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *