La Riforma della Polizia Locale

42211191_10204911731549376_3014188828354150400_n

“Eppur si muove” dicono…ma sara’ cosi ?

Il Dott. Francesco Patamia (Portavoce Nazionale del Movimento Sicurezza & Legalità), interrogato sugli sviluppi della “Mission” del Movimento, riferisce di non darsi pace, era riuscito ad aggregare in pochi mesi più di 4.000 persone con un Progetto che prevedeva di portare la Voce della Polizia Locale in Parlamento, ricevendo consensi e speranze da diversi schieramenti politici, sentendo pronunciare frasi che facevano ben sperare ad un’ imminente Riforma Nazionale, ma poi ?

Promesse, forse tentativi, ma ad oggi, di concreto, ancora nulla.
Rammaricato, si interroga : saranno stati i soliti “slogan elettorali” ?
Eppure sembrava che fosse chiaro il concetto di base, la Riforma della Polizia Locale è necessaria, non solo per tutelare gli operatori ma, anche, per garantire al cittadino maggiori e migliori “servizi”, basti pensare alle limitazioni Territoriali delle qualifiche di Polizia Giudiziaria e di porto dell’arma d’ordinanza che, ad oggi, in un Paese che richiede sempre più “Security”, sembrano assurde, eppure ogni “problema” sembra insormontabile, ogni proposta irrealizzabile, ma è davvero così difficile abrogare la Legge Quadro, risalente al 1986, ormai obsoleta e annoverare la Polizia Locale tra le Forze di Polizia ?
Sicuramente vi terremo aggiornati con ulteriori sviluppi, perché Patamia, fiducioso nella Squadra che lo circonda, composta da appartenenti al Corpo provenienti da tutta Italia, promette di non arrendersi e di continuare a lottare per ottenere la dovuta considerazione.
Giuseppe Ierace.

Scomparso Uomo di 52 anni della Provincia di Cosenza

Francesco-De-Filippo-678x381

Da qualche giorno si sono perse le tracce di un uomo della provincia di Cosenza residente a Verbicaro.Dopo la denuncia dei familiari non vedendolo rientrare a casa sono partite le indagini delle forze dell’ordine le quali ipotizzano un allontanamento volontario.Si apprezza la condivisione.

Dalla Calabria alla Carnia la mia esperienza di vita

IMG_20190110_182818_577

Era quasi iniziata l’ estate, il telefono squillava ripetutamente, lo aspettavo ma non realizzavo che da li a breve dovessi partire per una terra lontana.Iniziai a dare un occhiata su google-map per vedere dove fosse localizzata la zona, Tolmezzo capoluogo della Carnia.Arrivai da Udine in un pomeriggio molto caldo, scesi dall’ autobus e subito mi guardai attorno; mi colpirono queste montagne a Nord-Sud-Ovest-Est quasi a vigilare la città, ogni volta che esco guardo sempre con stupore.Cercavo di cogliere ogni particolare che nei giorni a venire con la dovuta attenzione sono riuscito a portare a termine, stimolando ancora una volta il mio interesse nel vedere nuovi posti, facce nuove, abitudini diverse.Che dire! Tolmezzo una bella cittadina, tranquilla, abbastanza curata, forse lontano dalle mie origini ma ospitale per chi ha la voglia di cogliere il meglio.Notavo spesso che trovandomi in strada al rientro o all’ uscita di casa incontravo gente a me sconosciuta, che accennava un “Buondi” o “Mandi” tipico friulano.Apprezzata la cosa da subito; come un “ Benvenuto” perché non ho mai creduto alle dicerie; sorvolando sull’ argomento di essere meridionale, dato che a mio avviso e’ solo ignoranza.Il tempo scorre inesorabile sembra scontato ma cosi e’ realmente, dal caldo anomalo che quest’ anno anche i residenti mi hanno confermato siamo arrivati a Natale, il primo fuori casa, mattina a lavoro e dopo passato nella città di Cormons dove risiedono da anni miei concittadini.Un incarico che mi legherà ancora un po’ a questa terra da scoprire e farsi apprezzare perché di apparenza ne abbiamo tanta, infinita come l’ acqua del mio mare.L’ inverno ancora e’ lungo e le montagne si vestono di bianco come ornare una sala per fare festa, tra tanti mi ritrovo anche io ad essere invitato, sarà mio dovere un domani essere ricordato; grazie “Carnia”.

Giuseppe Ierace

Il David di Donatello Giorgio Colangeli da domani sara’ il nuovo coordinatore didattico della S.R.C

FB_IMG_1547137778265Giorgio Colangeli attore che ha interpretato diversi film italiani e premiato come migliore attore con il David di Donatello a breve sarà la novità per il 2019 della scuola di recitazio ne calabrese diretta dall’ attore Walter Cordopatri che da due anni sta riscuotendo abbastanza successo con il suo operato.Giorgio e Walter si sono conosciuti a Roma città natia del primo e sede del centro sperimentale di recitazione dove si e’ formato il Cordopatri.Da subito e’ nata un’ amicizia e un’ intesa, coinvolti tutte e due dal mondo della fiction.Nel gennaio 2017 quando c’ e’ stata l’ inaugurazione della S.R.C, Walter lo scelse come ospite d’ onore e ora dopo 2 anni il 12 gennaio sarà presentato insieme alla compagnia teatrale al pubblico e a tutti quelli che seguono gia’ i corsi come il nuovo coordinatore .L’emozione e’ tanta, la voglia d’ iniziare ancora di più’.Infine il Cordopatri commenta cosi: Sono felicissimo che Giorgio sarà Coordinatore della scuola, e’ un ottimo professionista di gran carisma oltre ad essere una persona stupenda, non potevo cercare di più per il futuro della scuola, ci credo sarà un successo.

Giuseppe Ierace

Lawrnce e il suo nuovo singolo

IMG-20181211-WA0019

Lorenzo Cannavo’ in arte Lawrnce aveva gia’ fatto parlare di se nel 2017 con l’ uscita di un suo E.p “Otherside con tre tracce presenti, riscuotendo abbastanza successo nelle varie tappe tenutesi in Calabria.Nel 2018 continua a lavorare pubblicando i singoli “Myself” e Last Night” sulle maggiori piattaforme musicali come Spotify o Itunes.In questo frangente natalizio Lawrnce e’ presente come ospite nelle diverse radio locali per promuovere il neo singolo Bedroom registrato presso lo studio Blanko records di Caulonia,gia’ nella prima settimana e’ riuscito ad arrivare sulle 10000 visualizzazioni su Spotfy,con il suddetto chiude questo anno,annunciando l’ uscita dell’album nel 2019.Su quanto riguarda gli altri progetti futuri si riserva,sottolineando il fatto di aver apportato un diverso sound , cioe’ quello tipico contemporaneo  al solito “Alternative Rock”che lo distingueva in passato.Lui rammenta che e’ la voglia di esplorare altro, migliorarsi e creare sempre qualcosa di nuovo che possa essere d’interesse a chi ascolta questo genere di musica, tra l’ altro si puo’ dire che la chitarra non la perde mai di vista dato i suoi impegni di studio al conservatorio.In tutto questo il giovane artista anticipa che ci sara’un tour anche per il 2019,con tappe e date tutte da definirsi e si esprime cosi:

L’ emozione di suonare in concerto e’ tanta, a ogni serata emozioni diverse di quelle che lasciano il segno come cerchero’di fare anche nella prossima stagione.Infine precisa anche che non vuol essere premiato ma musicalmente capito, la musica e’ anche vita e lui la dimostra con la chitarra la voce e le dita.


Leggi tutto “Lawrnce e il suo nuovo singolo”

Ragazza del padovano scomparsa

Donatella Vetuli - carlotta mondelli

PADOVA – I carabinieri stanno indagando sulla scomparsa di una ragazzina di 13 anni, Carlotta M., svanita nel nulla da   mercoledì, in provincia di Padova.  La minore, che vive con la famiglia a Pionca di Vigonza, era uscita di casa per recarsi a scuola, un istituto superiore di Mirano (Venezia), dove però non è mai arrivata.Si apprezza condivisione.

Se ci credi puoi rinascere

 

IMG_20181119_234130_182Una piccola cittadina che negli anni 80 viveva di commercio e di agricoltura parlo della nostra amata Rizziconi provincia di Reggio Calabria dove ognuno di noi ha una storia da raccontare conseguente a quella dei nostri padri e madri, degli antenati che l’hanno fatta crescere e pure come ogni inizio c’ e’ una fine. A vederla cosi fa male veramente il cuore.E allora penso sempre ad un detto quello che recita “Non può piovere tutti i giorni”. Un piccolo centro dove tutti si conoscono e hanno l’ obbiettivo comune, uno semplice, saggio,vivere dignitosamente per il resto nei propri giorni.Ed ecco che a distanza di qualche settimana dall’ elezione del nuovo Sindaco il 21 ottobre arriva quella festa cosi sentita da tutti, proprio il 9 novembre ricorrono i festeggiamenti del santo protettore San Teodoro, un clima genuino si respira, c’ e’ la voglia di dare un colpo di spugna al passato, dove il nefasto aveva preso il sopravvento, che dire da lontano per la prima volta io gioisco e mi emoziono nel vedere tutto il popolo esultare, elogiando il nostro   santo martire. Bisogna confidare nell’ operato degli uomini che  loro da sempre hanno deciso le sorti di intere nazioni, perche no di una piccola cittadina. Fiducioso di quelle lanterne affidate al cielo, racchiudono i desideri più intimi di persone che per anni insieme abbiamo respirato la stessa aria, abbiamo gioito e condiviso disgrazie, un po’ si appartiene, radicato alla propria cultura, alla tradizione, ancora una volta vedo rinascere quell’ alba, non riflette ma splende e fino a quando c’ e’ quel lume c’e’ speranza che per una volta gli animi si arricchiscono e i portafogli si svuotino, perche’ i soldi vanno e vengono ma le persone una volta andate difficilmente tornano.

Giuseppe Ierace

Leggi tutto “Se ci credi puoi rinascere”

Porti un simbolo non solo un nome “Rocio”

972691A volte ti ritrovi nel tuo percorso di vita ad incontrare gente anzi direi persone, che riescono a lasciarti un segno senza aver fatto nulla di speciale. Ma la “ Specialità “ in se stessa  e’ nel comportarsi come da indole che ognuno di noi ha, senza alterare o far finta di essere quello che in fondo non si e’. La fortuna e tale la reputo, di nascere con certi valori. Rocio Munoz Morales nata a Madrid, proveniente dal sud della Spagna, fin da piccola studia ballo che le portera’ soddisfazioni vincendo diverse competizioni internazionali, dopo una lunga esperienza da ballerina riesce a far parte del tour mondiale di Julio Iglesias, sbarca sul grande schermo come insegnante di danza nel programma spagnolo gemello del nostro italiano “Ballando con le stelle”. Da questi si susseguono  innumerevoli  impegni importanti che la portano a divenire un’ ottima professionista sia come modella-attrice e presentatrice. In  Italia nel 2012 debutta con la commedia Immaturi continuando con il 2015 nella serie televisiva  “Un passo dal cielo” e affianca subito dopo Carlo Conti nel Festival di Sanremo 2015,tappa nella quale  viene apprezzatissima dal grande pubblico facendo conoscere al meglio le sue capacità e bravura. Non ci sarebbe nulla di strano oggigiorno con tutto questo gossip di vip che salta da un divanetto all’ altro delle tv, ormai condiviso da milioni di utenti che navigano sui social, se  non fosse che la Rocio compagna attuale del nostro amato attore Raul Bova al gossip da salotto mediatico preferisce quello di casa dove ogni giorno si rende protagonista della più’ bella parte quella della  “mamma” con la sua piccola Luna da qualche settimana testimone dell’arrivo della sua sorellina Alma, quale clima migliore se non quello dal sapore di felicità. Rarità che  li come un goccio di “ Rugiada “ riposto su una foglia ammiri con discrezione, sciogliendosi all’ attenzione di chiunque gli si ponga un quesito, una semplice domanda. Basta guardare i suoi occhi esprimono emozioni senza ritocchi. Avevo capito con chi ho a che fare, tra un messaggio scritto e dal palcoscenico e’ venuta a salutare. Vive una vita piena di ricchezza, coglie il meglio, le semplici cose, sempre emozioni a piccole dosi.

 

Giuseppe Ierace

 

Il successo era scritto.Sacrifici che diventano meriti

 

IMG_20180815_211236_770Non si e’ fermato un giorno. Ne sono testimone del mio amato concittadino che da quando e’ tornato in terra natia, il primo pensiero che li occupava la mente era quello di fare un qualcosa di diverso, qualcosa che lo gratificava.Vi parlo dell’ Attore Calabrese_Walter Cordopatri diplomatosi al Centro Sperimentale di Cinematografia Romano dove uno dei suoi insegnanti,mostro sacro del cinema italiano, il celebre Giancarlo Giannini lo vide subito, caparbio nell’ ottenere un risultato che con il tempo gli fece acquisire lo rende         protagonista..Inizio’ con un cortometraggio girato nel proprio paese dove vive tutt’ora Rizziconi, e da li c’ e’ stata tutta una serie di impegni partecipando a diverse pellicole una delle quali lo porto’ in Emilia, questa forte da tema toccante “La notte non fa più’ paura” che ricorda il terremoto in Emilia del 2012. Nel mentre si completavano le riprese di questi’ ultimo film, la voglia di intraprendere un nuovo cammino professionale lo accompagnava quotidianamente, con la fermezza e la determinazione di farlo nella propria terra d’origine. Ecco che finalmente dopo i vari aspetti burocratici riesce a fondare la S.R.C -Scuola di Recitazione Calabrese, della quale e’ direttore artistico ringraziando tutti per il lavoro svolto.Tante persone lo hanno sostenuto con la fiducia del Sindaco Pianigiano Cosentino che ha visto una vera svolta, un’ idea innovativa culturale al progetto,il quale ha messo a disposizione come immobile per lo svolgere delle attività’ Il Polo Solidale della Legalita’ di Cittanova, bensì il 22 Gennaio 2017 c’e’ stata l’inaugurazione e subito dopo a febbraio l’ inizio delle attività.Come già’ anticipato l’ Attore Cordopatri da indole teatrale indiscussa, tra un viaggio capitolino e un altro dove mantiene un rapporto costante con i suoi colleghi nell’ estate 2017 riesce ad entrare nel cast di “Solo 2” prodotto dalla Taodue a fianco il nostro conterraneo Peppino Mazzotta e il celebre Marco Bocci, che si era riproposto nel 2016 con la prima serie di “Solo”. Walter interpreta nel film il ruolo del Santista “Picciotto” del clan della famiglia Corona nonché autista della stessa.Gli sforzi assunti in questi ultimi anni hanno ripagato l’ impegno in primis di una persona stupenda, disponibile e cordiale e credo nella sua testardaggine che ci distingue noi popolo calabro, con la quale e’ riuscito a sbarcare sul grande schermo. A settembre sara’ mandata in onda la fiction su Canale 5. Ma le sorprese non mancano ad arrivare, proprio in questo frangente estivo sempre lui e impegnato in un’ altra pellicola girata in Calabria con le riprese di“Zero Zero Zero “ con la regia di Stefano Sollima tratto dal romanzo di Roberto Saviano.Infine si puo’ dire che Walter non e’ il solito fannullone come ci vogliono etichettare i media ma e’ sempre impegnato in un lavoro il quale lo porta ad essere il“Protagonista” e fin ora ci sta riuscendo alla grande. Forza e Onore sempre.

Giuseppe Ierace


 

 

 

 

Gli eredi Franconeri si prestano al sociale facendo una donazione all’ Associazione Urmig di Rizziconi

bozza calamita

Da anni ormai l’ Associazione Urmig ruota a 360 gradi nell’ ambito socio sanitario con diversi servizi. Nel suo percorso benefico ha trovato la porta aperta di una famiglia di Melicucco, la quale per necessità data l’ età avanzata dei propri cari si è messa in contatto con la sopracitata, cercando un supporto assistenziale per i propri genitori.Passati a miglior vita i propri figli hanno voluto omaggiare il percorso virtuoso e di sacrificio di Papà Franconeri Serafino e Mamma Nasso M.Giuseppa donando diversi ausili e materiali di consumo all’ associazione che a sua volta si prodigherà ad utilizzarli dove ce ne sarà il bisogno, in un certo qual modo hanno fatto rivivere quello spirito di aiutare il prossimo, principio cardine della loro famiglia.Un ringraziamento particolare va ai figli da parte di tutto il consiglio direttivo Urmig.

Rapp.Legale Urmig          Vicepresidente

Giuseppe Ierace               Domenico Ierace